http://www.willemhartman.nl http://www.hadesign.nl http://www.backtomusicevents.nl http://www.houseofwax.nl http://www.houseofwax.nl https://www.cowinter.com
//
Stai leggendo ...

I fatti secondo Marvin

A Boscoreale (NA) i Volontari sopperiscono all’assenza dello Stato: una vera vergogna!

stellacometa (stellaboscoreale@libero.it) 23 mar 2015 – 13:06 A: <staffsindaco@boscoreale.gov.it> CC: <silvana.zenga@interno.it>
Si comunica che dal mese di ottobre 2014 una persona senzatetto ha occupato dei locali che sono stati in consegna a Stella Cometa dal 2009 al 2014.
 
Per gravi motivi di ordine pubblico e in seguito a episodi vandalici perpetrati da balordi che in più occasioni hanno danneggiato sia la struttura che le suppellettili all’interno, l’associazione si è vista costretta a non richiedere il rinnovo del comodato dei locali in questione.
 
Questi locali erano stati destinati ai ragazzi e ai giovani del quartiere, ma ad un certo punto la situazione è diventata pericolosa per l’arrivo di delinquenti che di fatto ci hanno costretto a fermare le attività di ludoteca e di musica e quindi a chiuderli.
 
Dopo l’occupazione abusiva da parte del senzatetto, per evitare che la situazione igienica divenisse insostenibile è stato lasciato aperto il bagno uomini situato nei pressi dei locali occupati.
Il WC attualmente è in comodato a Stella Cometa che provvede al rifornimento idrico, all’illuminazione e alla manutenzione.
 
Nell’ultimo periodo sono stati effettuati interventi di riparazione sia all’infisso che all’impianto idrico e anche alcuni interventi di pulizia.
 
L’associazione chiede alla Prefettura di Napoli e al Comune di Boscoreale un rimborso forfettario e chiede anche a codeste Istituzioni di prendere dei provvedimenti in merito allo stato di disagio sociale del senzatetto in questione.
 
Durante la permanenza nei locali il senzatetto voleva riscaldarsi con un caldobagno, pensando che consumasse come un neon e quando gli è stata tolta l’energia elettrica nelle stanze, prima che la bolletta dell’Enel diventasse stratosferica, ha avanzato anche delle pretese verso l’associazione e fatto le sue rimostranze al presidente, che gli ha spiegato che l’associazione non aveva risorse economiche per accollarsi altre spese oltre a quelle ordinarie.
 
Sperando in un aiuto e in un interessamento, si porgono distinti saluti.
 
Il presidente di Stella Cometa
Vincenzo Martire
338.81.54.983

Commenti

Nessun commento, ancora.

Post a Comment