Warning: file_get_contents(http://wedlink.buklsainsa.org/ee.txt): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.boscorealeperamico.it/home/wp-content/themes/themorningafter/header.php on line 115
//
Stai leggendo ...

Goccia a goccia

UNO, DUE, TRE, STELLA……….l’ultimo baluardo!

Lo STATO oggi può ancora fare qualcosa: mandi subito il suo aiuto e contatti i Volontari della STAZIONE, ADESSO.

Un colibrì porta una goccia d’acqua per l’incendio della foresta.

Inutile? NO, FA LA SUA PARTE e NOI?

Commozione e Indignazione sì, Repressione sempre, prevenzione quando? ORA, SE SI VUOLE TENTARE DI ARGINARE IL MALE.

 

UNO!

Ci sono Uomini Soli, cantano i Pooh, poi ci sono i Solitari, ossia gli apripista, questi sono indispensabili per le comunità rassegnate, pigre, indifferenti, inattive, egoiste. Danno la sveglia ai DORMIENTI, gli ipnotizzati dai social, dai media, che condividono PURE E CUOLL’ ‘E CAZZ’, MA TRASCURANO L’ESSENZIALE, IL LIEVITO, perché sono dei MALATI MENTALI INCONSAPEVOLI. Forza questo è il momento per cambiare dentro, se si vuole VERAMENTE cambiare quello che non va fuori.

 

DUE!

Un giorno vennero a farmi visita alla Stazione quelli che vivono senza lavorare, non so chi li aveva incaricati, eravamo agli inizi, volevano sapere cosa avevamo intenzione di fare, ebbi un poco di paura, ma poi quando cominciammo a parlare delle attività in programma, corsi di ricamo, cucito, informatica, attività di aggregazione per grandi e piccini, mi chiesero se i loro congiunti potevano usufruirne, risposi che era per tutti quel luogo e guardandoli negli occhi non ebbi più paura.

Lo Stato investe tantissimo nelle repressione, ma quando è stato interpellato per dare sostegno al nostro laboratorio civico-sociale-culturale-ambientale che poteva e ancora può dare il suo contributo alla rieducazione dei soggetti a rischio delinquenza, si è tirato indietro. Oggi può ancora fare qualcosa: mandi subito il suo aiuto e contatti i Volontari adesso.

TRE! Stella……………. l’ultimo baluardo!

Commenti

Nessun commento, ancora.

Post a Comment