http://www.willemhartman.nl http://www.hadesign.nl http://www.backtomusicevents.nl http://www.houseofwax.nl http://www.houseofwax.nl https://www.cowinter.com
//
Stai leggendo ...

Riflessioni, spunti, risonanze.

MESSAGGIO NELLA BOTTIGLIA n. 25 – 05 ott 2017

La persecuzione vorrebbe fermare la missione, in realtà la favorisce.

La fraternità esige contemporaneamente la correzione e il perdono.

Potresti dirmi che non hai mai visto Dio; non potrai mai dirmi che non hai visto gli uomini.

Ama dunque il tuo fratello. Se amerai il fratello che tu vedi, potrai contemporaneamente vedere Dio, poiché vedrai la carità stessa, e Dio abita nella carità.

La speranza è la piccola virtù che trascina le due grandi sorelle: fede e carità.

Gesù chiese ai suoi discepoli:<<La gente chi dice che sia il Figlio dell’uomo?>>

Il Figlio dell’uomo verrà nella gloria del Padre suo, con i suoi angeli, e renderà a ciascuno secondo le sue azioni.

In verità vi dico ancora: <<se due di voi sulla terra si accorderanno per domandare qualunque cosa, il Padre mio che è nei cieli ve la concederà. Perché dove sono due o tre riuniti nel mio nome, io sono in mezzo a loro>>.

Rispose Gesù:<<In verità vi dico: se avrete fede e non dubiterete, non solo potrete fare ciò che è accaduto a questo fico, ma anche se direte a questo monte: levati di lì e gettati nel mare, ciò avverrà. E tutto quello che chiederete con fede nella preghiera, lo otterrete>>.

<<Maestro qual è il più grande comandamento della legge?>>. Gli rispose:<<Amerai il Signore tuo Dio con tutto il cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente, Questo è il più grande e il primo dei comandamenti. E il secondo è simile al primo: Amerai il tuo prossimo come te stesso. Da questi due comandamenti dipendono tutta la legge e i profeti>>.

<<Quanto vi dicono, fatelo e osservatelo, ma non fate secondo le loro opere, perché dicono e non fanno.>>

Il rispetto e l’ossequio della libertà sono più forti della violenza.

Se da sola, la natura di questi beni non vi convince ad accorrere per ottenerli, vuol dire che siete indegni di riceverli: e qualora li riceviate ugualmente, non sarete in grado di apprezzarne a fondo il valore.

Gesù disse a Simone:<<Adesso va’ in mezzo al lago con la barca e mettiti a pescare>>. Simone rispose: <<Maestro, di solito si pesca quando è buio: noi abbiamo già buttato le reti questa notte senza pescare niente! Se però è la tua parola che me lo chiede, allora andrò>>.

Mentre si è in attesa della venuta del Signore alla fine della storia, è indispensabile essere operosi, bisogna far rendere in opere giuste il dono della grazia divina, si deve essere attenti e impegnati in modo tale che, al suo arrivo, il Signore possa vedere che la sua generosità ha avuto come risposta la generosità dell’uomo.

È solo con la fede operosa che si può entrare nel regno di Dio. Una fede che può essere anche implicita, come è attestato da quei giusti che ignorano di servire Cristo negli ultimi e nei <<fratelli più piccoli>>.

<<Un uomo uscì a seminare nel campo, spargendo i semi con le mani. Mentre seminava, alcuni semi caddero sulla strada a bordo del campo, vennero gli uccelli e se li mangiarono. Qualche seme cadde su una parte di terreno sassoso: appena spuntarono le pianticelle, si seccarono, perché non avevano abbastanza umidità. Altri semi finirono vicino a piante piene di spine: i semi germogliarono, ma furono soffocati dalle spine. Gli altri semi caddero sul terreno buono, spuntarono i germogli e crebbero, diventando piante che diedero un raccolto molto abbondante>>

I suoi discepoli non avevano capito che cosa volesse dire Gesù e gli chiesero spiegazioni. Allora Gesù disse loro: <<Il significato della parabola che ho raccontato è questo: il seme è la Parola di Dio. Quei semi caduti sulla strada rappresentano le persone che hanno ascoltato la Parola di Dio, ma l’hanno subito dimenticata. I semi caduti sul terreno sassoso sono quelli che accolgono la Parola con gioia, ma quando arriva qualche difficoltà smettono di credere. I semi cresciuti in mezzo alle spine rappresentano le persone che si lasciano distrarre: dedicano tutto il loro tempo al lavoro, al denaro, al divertimento e lasciano perdere la Parola di Dio. I semi caduti sul terreno buono rappresentano invece quelli che ascoltano la Parola e la mettono in pratica con pazienza e fiducia>>.

(fonti varie)

Commenti

Nessun commento, ancora.

Post a Comment